In questo articolo tratteremo gli insetti nocivi e le malattie che interessano l’area di coltivazione e che hanno un effetto devastante sulla salute della pianta stessa. Riesamineremo, inoltre, alcuni metodi per ridurre e prevenire l’insorgere di problemi provocati dall’intervento umano, nonché cercheremo di stabilire un piano per aiutare ogni coltivatore nella pulizia abituale dell’area di coltivazione da insetti,uova e potenziali problemi indesiderati
Un coltivatore verrà prima o poi in contatto coni seguenti fattori:
-ACARI RAGNO
-AFIDI
-TRIPIDI
-DIALEURODO
-PULCE DELLE FOGLIE
-SCAVATORI DELLE FOGLIE
-COCCINIGLIA
-NEMATOIDI
-VERMI RADICALI
-BRUCHI
-FUNGHI MOSCERINI
-FUNGO GRIGIO
-ALGHE VERDI
-FUSARIUM
-MORIA DEI SEMENZIALI
-DECOMPOSIZIONE RADICALE
-AVVIZZIMENTO
-MUFFA LANUGINOSA
-FUNGO FULLIGINOSO
-MUFFA POLVEROSA
-VIRUS

cominceremo col parlare e spiegarvi come prevenire e curare il problema degli Afidi>

: sono visibili ad occhio nudo e sono presenti in ogni tipi di clima. Vengono comunemente chiamati pidocchi delle piante. In genere di colore grigio/nero e della grandezza di una testa di spillo, possono presentarsi in altri colori che vanno dal rosa al verde. Gli afidi attaccano la pianta succhiandone la linfa e, dal momento che le larve sono in predominanza femmine e che ogni larva produce dalle 40 alle 100 larve,è facile capire perché gli afidi riescono ad impadronirsi velocemente della pianta se non vengono tenuti sotto controllo. Gli afidi tendono a preferire il chiuso solo se all’esterno ne sono già presenti parecchi,perciò prestate molta attenzione nel passaggio dall’esterno all’interno perché potreste diventarne il vettore. Gli afidi portano con sé tutta una serie di altri insetti nocivi come funghi, batteri e a volte virus. In natura, le coccinelle e i crisopi si nutrono di afidi ma, se si desidera utilizzare degli spray, vaporizzate il piretro dalle 2 alle 3 volte al giorno dal momento che risulta molto efficace sulla popolazione degli afidi.

Un altro insettino indesiderato che spesso appare nel nostro angolo verde e’ IL MOSCERINO.

Hanno la testa nera con un corpo traslucido con forma di vermi. I moscerini adulti possono raggiungere una lunghezza di 5 mm e tendono ad attaccarsi alla base della pianta. Sembrano essere prevalenti nella lana di roccia o nei mezzi idroponici. La produzione di uova è veloce e l’infestazione è inevitabile a meno che non si riesca a tenerli sotto controllo. Questi insetti nocivi si nutrono di piccoli filamenti radicali fibrosi e fanno diventare la pianta di un colore pallido e le fanno perdere vigore. Altre malattie possono essere provocate dall’attacco al sistema radicale perciò prestate molta attenzione quando si scopre questo tipo di problema.

I moscerini proliferano in condizioni di forte umidità perciò cercare di mantenerne sempre basso il livello. La carta moschicida funziona bene se i moscerini sono tanti ma esistono sul mercato molti spray innocui per controllare questi insetti nocivi. Per un controllo preventivo, consiglio vivamente di spruzzare dell’olio di margosa (neem), che risulta essere molto efficace.

qui sotto riportiamo sempre il miglior consiglio del DR.GREEN per tutti questi casi.

ci sono molti tipi di funghi, malattie ed insetti che possono compromettere la salute delle nostre piante e che possono creare problemi alla completa maturazione. LA PREVENZIONE è il vero segreto per una buona crescita. Devono essere adottate precauzioni sanitarie adeguate, i coltivatori devono utilizzare vestiti puliti ed attrezzi sterilizzati per ridurre la diffusione di eventuali malattie. Bisogna sempre lavarsi le mani prima di toccare il fogliame e dopo il trattamento delle piante malate. In questo modo i coltivatori intelligenti potranno ridurre il rischio di contaminazione, entrando nella serra dopo essere stati in un giardino o in un parco per esempio. L’uso di strumenti sterilizzati ridurrà ogni possibile contagio. La sporcizia può infatti creare problemi.

rimedi-naturali-contro-afidi-e-cocciniglia

Moscerini Cavallino Jesolo 19-04-2008 009 croop prova.jpg_2009330112953_Moscerini Cavallino Jesolo 19-04-2008 009 croop prova

images

images